La vetta di Monte Nerone

La vetta di Monte Nerone

Val d’Abisso, Gola dell’Infernaccio

Maestose pareti calcaree, canaloni ghiaiosi, pareti rocciose, grotte, cascate, ambienti selvaggi e incontaminati, conducono alla vetta di Monte Nerone (1525 m). 1200 m di dislivello offrono all’ escursionista un’esperienza unica che ripaga la notevole fatica fisica necessaria per affrontare il difficile percorso. Uno dei percorsi più appaganti dell’intero comprensorio pesarese e non solo.

Scheda tecnica:

Difficoltà: EE (Escur. esperto)
Lunghezza percorso: 5,7 km ca.
Ambiente: montano/panoramico
Ascesa totale: +1200m/-1200m
Fondo: mulattiera, sentiero
Durata: 4:30 h ca (soste escl.)